Vermouth

Nei primi decenni del Novecento, gli "Stabilimenti enologici" Scarpa – così all'epoca la Cantina si autodefiniva – iniziano la produzione di un particolare prodotto, all'epoca molto in voga, il Vermouth.

La bevanda – che deriverebbe il suo nome dalla parola di origine tedesca "Wermut" che vuole dire "assenzio", o in senso figurato "amaro,amarezza" – consisteva in una ricetta segreta di alcool ed erbe. Questo "aperitivo piemontese" divenne famoso in Italia e all'estero. Scarpa ha conservato la sua ricetta "segreta" fino ad oggi.